Plastica: non ci sono alternative? Scopriamo insieme la fibra di grano

Negli ultimi anni ogni settore del mercato si è concentrato e continua a porre la propria attenzione alla ricerca di materiali sempre più sostenibili e a basso impatto ambientale. Anche in ambito promozionale, i reparti di ricerca e sviluppo lavorano incessantemente per poter proporre, ogni anno, nuovi prodotti a catalogo che rispettino determinate caratteristiche ecofriendly: riciclabilità, riuso, creazione da materiali di scarto recuperati e riciclati correttamente per dare vita a nuovi oggetti. Esistono tantissime soluzioni infatti, che negli ultimi anni hanno visto nascere oggetti più o meno tradizionali, dai materiali innovativi.

Un esempio di materiale su cui si sta sperimentando molto, è la cosiddetta Fibra di Grano. Questo materiale è attualmente lavorato per creare un’alternativa all’utilizzo di mera plastica. Eliminare la plastica dalla filiera produttiva è un traguardo che sembra lontano, ma ogni grande cambiamento è fatto di piccoli passi. Ecco perché sempre più prodotti promozionali del nostro catalogo sono stati ricreati con l’utilizzo di Fibra di Grano in varie percentuali. Ma vediamo meglio di cosa si tratta. Nelle prossime righe impareremo qualcosina in più riguardo questo materiale, e perché esso è considerato ecofriendly.

Eleganza, cura per i dettagli e versatilità: queste le parole chiave che guidano chi sceglie di affidarsi a questa tipologia di personalizzazione. Nelle prossime righe scopriremo insieme nel dettaglio come sfruttare al meglio il ricamo e le sue caratteristiche.

[box_title font_size=”15″ border=”none”]

Fibra di grano, altresì detta BIOPLASTICA

[/box_title]

Come molti dei materiali sostenibili oggetto di studi e ricerche, anche la fibra di grano è un materiale derivante da scarti di lavorazioni. In particolare, nel caso di questa fibra naturale, la lavorazione di cui si parla è quella del frumento. Ricavata con metodi naturali che separano la crusca dal grano del chicco, la fibra di grano si presenta come un materiale ad alto contenuto di cellulosa, completamente biodegradabile.

[box_title font_size=”15″ border=”none”]

Rifiuti organici: quali i vantaggi

[/box_title]

I rifiuti organici hanno, sicuramente, più di un vantaggio: prima di tutto, non è necessario parlare di smaltimento, ma si può tranquillamente parlare di riutilizzo, evitando così lo spreco di energie e risorse per eliminare un determinato rifiuto, riorganizzandole per alimentare invece un’economia circolare, che permetta alla fibra di grano scartata di diventare nuovamente materiale di scarto da riutilizzare nella creazione di nuovi prodotti. Dal punto di vista estetico, i prodotti in fibra di grano presentano un colore tipicamente naturale, dalla texture melange che conserva tracce dei componenti naturali che la compongono.

[box_title font_size=”15″ border=”none”]

1. Strumenti di scrittura

[/box_title]

Premettendo che la maggior parte della fibra di grano utilizzata è appunto a sostituzione della plastica, vien da sé che la maggior parte dei prodotti realizzati normalmente in plastica siano quelli più facilmente proposti nella loro versione in fibra di grano. Penne, portamine, evidenziatori, notebook: di tutti questi prodotti esistono diversi design realizzati in percentuali variabili di fibra di grano. Alcuni prodotti, grazie all’aggiunta di coloranti di diverso genere, presentano anche design bicolore o design colorato, che mantiene però la tipica texture di cui parlato in precedenza.

[box_title font_size=”15″ border=”none”]

2. Tecnologia ed audio

[/box_title]

Prodotti per ufficio legati alla ricarica, al trasferimento di file e all’ascolto della musica, sono tutti prodotti che possono essere realizzati in questa fibra naturale, in quanto sono solitamente contenuti in cosiddette “scocche”. Powerbank, chiavette USB, wireless charger, cuffie e casse bluetooth. Disponibili in diversi modelli, anche in questo caso permettono la riduzione della percentuale di plastica utilizzata, rappresentando un’opzione maggiormente sostenibile.

[box_title font_size=”15″ border=”none”]

3. Moda e routine

[/box_title]

C’è chi ama così tanto la fibra di grano da proporla anche nei cosiddetti gadget indossabili. E’ il caso degli occhiali da sole sostenibili, realizzati in versione monocolore o bicolore. Vi sono poi numerosi oggetti proposti legati alla quotidianità: burro cacao in confezione in fibra, apribottiglie, tazze, taglieri, set di posate riutilizzabili… ma anche borracce, bicchieri, sottobicchieri. Tantissimi prodotti tutti da scoprire.

PROMOZIONE SOSTENIBILE

Evento in arrivo, e non sai da dove partire per promuovere al meglio la tua associazione o azienda? Contattaci. Il nostro team commerciale e grafico ti supporterà nella selezione e nella definizione del gadget perfetto.
Questo elemento è stato inserito in News. Aggiungilo ai segnalibri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *